Inizializzazione in corso Inizializzazione in corso
Le competenze del professionista legale per operare a livello internazionale

Le competenze del professionista legale per operare a livello internazionale

Data: 12/05/2016    Categoria: Corsi    Luogo: Roma


Quali sono le competenze che un professionista del settore legale deve sviluppare per operare a livello internazionale?

Nell’ambito degli studi internazionalistici le skills di base per poter orientarsi all’interno dei vari settori e dipartimenti attengono alla gestione, negoziazione e redazioni di contratti, nonché alla gestione di contenziosi internazionali. Orientarsi all’ interno degli Studi sia nei settori di diritto societario, M&A, finanziario, bancario non può prescindere da una approfondita conoscenza della contrattualistica internazionale, sia in termini di nozioni giuridiche, ma soprattutto in termini di skills nella gestione degli strumenti necessari alla negoziazione, gestione e definizione, nei vari ambiti sopra richiamati, dei contratti tra soggetti internazionali.
Altrettanto a dirsi per coloro che poi opteranno per una scelta più legata alla litigation internazionale, dove, ormai, l’orientamento prevalente del mercato, conduce alla gestione di arbitrati, sia a livello nazionale che internazionale, per i quali non risulta necessaria soltanto la conoscenza di nozioni giuridiche relative, ma soprattutto lo sviluppo di skills pratiche. In più, i due campi in questione, la contrattualistica e la litigation, non devono intendersi in antitesi o in alternativa l’uno dell’altro, ma anzi, le conoscenze nell’ambito del contenzioso internazionale, conferendo al soggetto che ne ha sviluppato le relative skills un’ampia padronanza della fase patologica dei rapporti contrattuali, garantisce altresì al medesimo la capacità di gestione e negoziazione di nuovi relazioni contrattualistiche sulla base del bagaglio acquisito anche in campo contenzioso.

Nella contrattualistica internazionale il professionista non può ormai prescindere da capacità di negoziazione e redazione degli atti relativi, capacità che non può che essere acquisita se non attraverso sessioni pratiche. In più l’elemento internazionalistico comporta la conoscenza di aspetti di cultura internazionale che incidono su approcci e tecniche negoziali producendone modelli differenti nei vari Paesi in base alle differenti caratteristiche culturali. Simili aspetti devono altresì essere considerati per chi si inserisce nell’ambito degli arbitrati internazionali, dove la conoscenze delle diverse culture di gestione degli stessi nell’ambito delle diverse organizzazioni e amministrazioni risulta elemento imprescindibile per l’operatore che intende muoversi nel settore, sia che lo stesso si sviluppi in ambienti di common law o di civil law.


Perché un Master del Sole 24 ORE sulla Contrattualistica e l’Arbitrato Internazionale?


L'Executive Master Contrattualistica d'impresa e Diritto Internazionale fornisce una formazione focalizzata alle tecniche di sviluppo delle skills personali dei partecipanti, mirate a condurre gli stessi, nell’arco di un periodo di tempo relativamente limitato, a poter avere immediatamente ingresso presso gli studi internazionalistici usufruendo di strumenti che non possono essere normalmente acquisiti semplicemente attraverso testi o studi, ma che sono il frutto dell’esperienza dei professionisti che svolgono la propria attività di docenza. Sedute pratiche, laboratori, simulazioni, revisione di drafting consentono ai partecipanti di acquisire strumenti di competenza pratica che li aiutano nello svolgimento della propria attività professionale.

Il Master è il primo percorso completo, non un semplice seminario solo su alcuni temi di particolare interesse nei settori richiamati, ma che è in grado di fornire una formazione completa e soprattutto pratica per gli avvocati o giuristi determinati a poter sviluppare la propria carriera professionale nel settore internazionalistico, costituendo in tal senso una vera e propria scuola di formazione.
Il Master, infatti, costituisce l’opportunità per i partecipanti di avere l’occasione unica di venire a contatto direttamente, nello stesso corso,  con massime eccellenze dei vari settori trattati, tra quali Professori universitari provenienti sia dalle maggiori università Italiane che europee, Professionisti soci dei maggiori studi internazionalistici sia degli uffici italiani che internazionali, Arbitri nazionali e internazionali, segretari e rappresentanti della maggiori Camere Arbitrali nazionali e internazionali.  


Quali sono gli sviluppi e le opportunità professionali offerta dal Master?


Il Master mira, come detto, alla formazione di professionisti pronti a poter far parte di uno studio internazionalistico, di organizzazioni o enti che svolgono la propria attività in ambito internazionale, ma anche di professionisti che svolgono la propria attività in ambito domestico e che vogliono sviluppare le proprie conoscenze e tecniche nell’ambito della contrattualistica e del contenzioso arbitrale cui le medesime conoscenze sono ampiamente utilizzabili. Tale percorso formativo offre la possibilità di venire ad immediato contatto con professionisti eccellenti del settore in grado di poter orientare le scelte professionali dei partecipanti.

In più il nostro studio Watson Farley Williams conferirà la possibilità ai due migliori partecipanti di poter usufruire di un training on the job presso il nostro studio per un periodo di due mesi garantendo così la possibilità di poter mettere in pratica le conoscenze acquisite.  

Avv. Elvezio Santarelli
Partner
Watson Farley & Williams


Scopri di più sull'Executive Master Contrattualistica d'impresa e Diritto internazionale

Attenzione

CHIUDI

ESEGUI IL LOGIN

PASSWORD
ACCEDI >
Il nome utente o la password inseriti non sono corretti.
Si prega di riprovare.