Inizializzazione in corso Inizializzazione in corso

OBIETTIVO

LA RIFORMA DELLA REVISIONE LEGALE  E IL D.LGS. N. 136 DEL 2016: PRINCIPI DI RIFERIMENTO, VERIFICHE, PROCEDURE E RELAZIONE AL BILANCIO

1° giornata –  Conferme e novità della riforma
  • Principi  di revisione applicabili e controllo di qualità 
  • Tirocinio,  esame di idoneità e  formazione continua
  • Iscrizione al Registro dei revisori legali e delle società di revisione
  • Caratteristiche del  revisore:
    - scetticismo professionale e riservatezza
    - obiettività e indipendenza
    - modalità di verifica dell’indipendenza   
  • Modalità  e procedure di conferimento dell’incarico, di  rinuncia e di revoca
    - Clausole statutarie in materia di nomina
    - Caratteristiche della lettera di incarico
    - Intervento dei sindaci
    - Scelta assembleare e possibile conflitto con i sindaci
    - Durata dell’incarico
    - Compenso del revisore
     -Responsabilità del revisore legale e della società di revisione ed esercizio dell’azione di responsabilità da parte della società, del socio e del terzo danneggiati e da parte del curatore fallimentare
  • Regole  particolari per gli enti di interesse pubblico e per gli enti sottoposti a regime intermedio

2° giornata - Principi  ISA Italia,  rischi dell’incarico,  concetto di significatività nella revisione legale e  tipi di verifiche
  • Principali novità  degli ISA Italia rispetto ai precedenti principi di revisione italiani e alle prassi applicative
  • Adozione del risk approach:
    - tipologie di  rischio ( rischio intrinseco, rischio di controllo e rischio di individuazione)
    - selezione delle procedure di revisione più appropriate
    - verifica delle voci di bilancio che si ritengono ad alto rischio
  • Sistema di controllo interno,  valutazione dei rischi quale passo obbligatorio del lavoro di revisione e   responsabilità di indagine circa i fenomeni di frode
  • Determinazione della significatività  dell’errore  
    - influenza da parte dell’entità e della  natura degli errori
    - individuazione della significatività nella fase di pianificazione
    - indicazione della  motivazione  che ha indotto il revisore a rilevare la significatività dell’errore
    - tempistica  ed estensione  delle verifiche
    - esercizio di giudizio professionale e non di calcolo matematico
  • Effetti della significatività sul  giudizio al bilancio
    - Tipologie di verifica
    - verifiche  di natura documentale e verifiche  di analisi comparativa
    - verifiche obbligatorie e verifiche facoltative
    - verifiche sulle voci di bilancio e ampiezza delle stesse


3° giornata -  Procedure, questionari e carte di lavoro ( profili pratici)
  • Pianificare e sviluppare il lavoro di revisione
    - Comprendere l’attività imprenditoriale e il suo contesto
    - Individuare i rischi dell’incarico
    - Comprendere il sistema di controllo interno
    - Determinare la significatività
    - Redigere il documento di strategia di revisione
    - Fissare il piano  specifico delle verifiche
  • Modalità tecniche di revisione ( profili pratici)
    - Inventario fisico, rettifiche inventariali e correzione delle stesse
    - Procedure di revisione standard ( tracing)
    - Test su bolle e fatture selezionate ( cut off)
    - Richiesta di  informazioni a terzi ( circolarizzazioni)
    - Modalità di scelta del campione sulla base della best practice
  • L’uso delle carte di lavoro
    - Contenuto
    - Documentazione
    - Procedure adottate
    - Conclusioni raggiunte

4° giornata – Verifiche sulle voci di bilancio, attestazioni, informativa di bilancio e relazione al bilancio ( aspetti pratici)
  • La revisione sulle voci di bilancio
    - Immobilizzazioni  materiali, immateriali e finanziarie
    - Magazzino
    - Disponibilità liquide
    - Crediti commerciali
    - Debiti commerciali    
    - Debiti finanziari
    - Fondi rischi
    - Imposte correnti,  differite e anticipate
    - Ratei e risconti
    - Conto economico
    - Rapporti con collegate, consorelle e controllate
  • Influenza degli eventi successivi 
  • Lettera di attestazione
  • Completezza e accuratezza dell’Informativa  di bilancio 
  • Relazione al bilancio e tipologia di giudizio del revisore
    - Positivo
    - Positivo con rilievi
    - Impossibilità di esprimere un giudizio
    - Negativo
  • Concetto di continuità aziendale
  • Esempi di relazione

ATTESTATO

Al termine dell’intero percorso formativo verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al Master Norme e Tributi.
Verrà anche rilasciato on line l’attestato alla fine di ogni giornata formativa attraverso il portale web.

CONTATTI

PER INFORMAZIONI
iscrizioni@formazione.ilsole24ore.com
02.3030.0602

COME ISCRIVERSI
- Inviare la scheda di iscrizione all’indirizzo
iscrizioni@formazione.ilsole24ore.com
oppure
- via fax al numero
02 7004.8601
oppure
CONTATTA L'AGENTE DI ZONA 

Quest'anno è possibile acquistare per le sedi di Bari, Milano, Padova, Roma, Treviso e Verona Norme e Tributi + Revisore Legale

Norme e Tributi
Lo storico e consolidato percorso di aggiornamento professionale del Gruppo 24 ORE – strutturato in 6 incontri con cadenza mensile - che risponde alle esigenze di formazione/informazione dei commercialisti, fiscalisti d'impresa e professionisti.
Il format dell'edizione 2017/2018 è costituito da un insieme di strumenti
e servizi ad alto valore aggiunto che si distinguono per la tempestività e qualità dell'aggiornamento, garantito dagli Esperti del quotidiano, da un modello didattico innovativo coordinato e arricchito da contenuti multimediali pre e post evento e da un servizio personalizzato di pareri e focus editoriali.

Una garanzia in più per ricevere un aggiornamento costante e continuo su ogni eventuale modifica normativa, interpretativa o giurisprudenziale, con la qualità e l’autorevolezza degli Esperti del Sole 24 ORE.

Attenzione

CHIUDI

ESEGUI IL LOGIN

PASSWORD
ACCEDI >
Il nome utente o la password inseriti non sono corretti.
Si prega di riprovare.